VI Kit 02

Design

Riconoscere nell’innovazione un valore per la tradizione è ciò che ha portato la Consorteria a chiedere a Slow/d, una giovane realtà del territorio, di aiutarla a celebrare questo importante cinquantesimo anniversario.

La domanda era semplice: come è possibile riuscire a portare nel futuro, senza retorica, una cultura così storicizzata e delicata come quella dell'aceto balsamico tradizionale? Con questo obiettivo in mente si è lavorato per più di un anno e Vinegraal, col suo Kit Celebrativo, è la risposta a questo interrogativo.

Un gruppo selezionato di giovani designer ha lavorato presso gli spazi della Consorteria a Spilamberto, a stretto contatto con il balsamico e le persone che lo custodiscono, i suoi incredibili tempi, i materiali e le forme della storia. Sono stati allineati sugli scenari del futuro e formati sulle tecniche di stampa 3D dei materiali ceramici, accompagnati dallo staff di Slow/d e guidati da Stefano Maffei, cimentandosi nell'immaginare un contenitore che doveva essere sì celebrativo, ma prima di tutto innovativo.

Durante i giorni del workshop hanno lavorato insieme e poi individualmente mettendo insieme numerosi progetti efficaci e sorprendenti. Scegliere una sola di queste proposte è stato difficile, ma è stata la proposta di Ludovica Canzutti quella che ha convinto di più per celebrare il 50° anniversaio della Consorteria, reinterpretando le forme e i materiali della tradizione con sensibilità e poesia.

The final design

Il progetto trae spunto da una rivisitazione formale dell’antico tragno (il tipico contenitore che serviva per portare il balsamico dall'acetaia alla dispensa), aggiungendovi un tappo in sughero che in realtà nasconde un pennino calligrafico in gomma con il quale potrete decorare i vostri piatti migliori, proprio come uno chef stellato.

the VInegraal limited edition kit

Assieme agli amici di WASP Project (un enorme grazie alla dedizione di Nicola Schiavarelli!), Makers Modena Fab Lab, Fab Lab Terre di Castelli e molti altri, il progetto è stato sviluppato passando attraverso una lunga serie di prototipi e decine di materiali, ricercando un design impeccabile ed uno standard qualitativo elevato di tutti i componenti del kit celebrativo (contenitore, tappo, pennino e packaging).

Qui sotto il video che racconta "come viene fatta" la bottiglia in porcellana brunita (si! ciascuno dei 500 contenitori verrà realizzato con questa tecnica, cotto e sapientemente smaltato da artigiani faentini).

Maggiori dettagli li potete trovare nella pagina dedicata alla campagna crowdfunding.

I designer che sono stati coinvolti in quest'esperienza di progettazione sono: Ludovica Canzutti, Dennis Ciarmatori, Adriano Gariglio, Alberto Ghirardello, Gian Piero Giovannini, Eleonora Musca, Gilda Negrini, Marina Olivieri, Jeroen Seré, Serena Trabalza, Riccardo Vendramin.